cambiamento climatico

Terradonnà, azienda vitivinicola toscana all’avanguardia nella produzione di vini di alta qualità, affronta con consapevolezza e proattività le sfide del cambiamento climatico in vigna.

Un nemico inaspettato: L’aumento delle temperature, la siccità prolungata e gli eventi meteorologici estremi mettono a dura prova la vite e l’equilibrio del terroir. Abbiamo osservato un anticipo del ciclo vegetativo, con vendemmie sempre più precoci, e una modifica del profilo aromatico delle uve. Anche le malattie che affliggono la vite si sono fatte più frequenti ed aggressive complice spesso un indebolimento delle difese immunitarie della pianta a causa dello stress climatico.

Adattamento e innovazione: Per contrastare questi effetti, stiamo adottando diverse strategie:

  • Monitoraggio costante: Tramite capannine meteo, open data e trappole a ferormoni riusciamo ad avere una fotografia in tempo reale della situazione del vigneto. Fondamentale per programmare ed intuire attacchi di patogeni e periodi critici per la vite.
  • Gestione sostenibile del vigneto: Coltivazione biologica, lotta con ferormoni, biotecnologie e sovescio per migliorare la fertilità del suolo e la vitalità delle piante senza persistenza di prodotti nel terreno.
  • Microclima e biodiversità: Grazie ad alberi e siepi vengono create zone d’ombra che abbassano drasticamente la temperatura del suolo e quindi lo stress per la pianta. Questa soluzione ha un ulteriore vantaggio: favorire la biodiversità, questo alternarsi di diverse piante permetti di avere una popolazione stabile di impollinatori ed un ecosistema vivo e funzionale anche a mitigare l’azione degli animali dannosi.

Nuove opportunità: Terradonnà vede nel cambiamento climatico anche uno stimolo all’innovazione e alla ricerca di nuove soluzioni. Siamo investendo per sviluppare nuove tecniche di coltivazione e di vinificazione. La lotta al cambiamento climatico non è solo un efficientamento quantitativo ma anche un grande investimento sulla qualità dei prodotti perché un grande vino è anche e soprattutto il frutto di un vigneto sano, vivo e sempre più integrato con l’ecosistema naturale.

Verso un futuro sostenibile: L’impegno di Terradonnà è quello di preservare l’ambiente e la qualità dei suoi vini per le generazioni future. L’azienda si batte per una viticoltura sostenibile che sia in grado di adattarsi ai cambiamenti climatici e di valorizzare il territorio di Suvereto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi