Dalla terra toscana

L'origine della nostra Azienda

L’origine della nostra Azienda agricola risale alla metà del secolo scorso, allora nelle nostre campagne si coltivava un po’ di tutto per il sostentamento della famiglia, ma fin da subito fu chiaro che la vite e l’olivo trovavano la loro massima espressione in questo territorio, ricco di particelle minerali e argilla, e negli anni ’80 iniziò una produzione volta all’incremento della qualità.

Una storia come molte altre in cui i genitori lasciano ai figli i frutti del loro lavoro, è così che dal 2000 ho il compito di proseguire la tradizione familiare nella produzione di vino e olio.

Una terra donata

La mia azienda Terradonnà (terra donata da donna a donna) prende questo nome poiché mi piace ricordare quanta dedizione mia mamma metteva nella coltivazione della sua terra e il dono che mi ha fatto affidandomela, questo nome è un grazie alla mia famiglia che mi ha tramandato la passione per questo lavoro.

Grande impegno nella ristrutturazione dell’azienda per ottenere una qualità elevata nei prodotti, certa delle grandi qualità di questo territorio, che per le particolari caratteristiche del sottosuolo ricco di minerali offre dei vini piacevoli da giovani e sorprendenti nei lunghi affinamenti .

Tradizione e innovazione

La filosofia dell’azienda nasce da queste peculiarità che impongono “il rispetto dell’ambiente e dei ritmi della natura”.
ferma nella volontà di mantenere la cantina tradizionale con vasche di cemento e torchi di legno, non rinuncio all’innovazione nelle tecniche di vinificazione e alla ricerca dei metodi di lavorazione per migliorare la vita delle piante. Tradizione e innovazione coesistono in Terradonnà.

A Suvereto

Una zona perfetta per la produzione enologica

L’azienda si trova ai piedi delle colline di Suvereto e a pochi chilometri dalla costa in particolare dalla meravigliosa Isola d’Elba.
Una zona perfetta per la produzione enologica grazie ad un suolo particolarmente ricco di minerali e ad un microclima che grazie al ricircolo dell’aria proveniente dal mare mantiene il clima mite per tutto l’anno.

Il nostro Vigneto

Sorge su un terreno argilloso che lo rende arido in superficie, di conseguenza per evitare che le radici soffrano la siccità è necessario che si protraggano in profondità al di sotto dello strato argilloso.
Per questo abbiamo scelto di impiantare i nostri filari a 120 centimetri di distanza.
Tale tipo di impianto risulta estremamente difficoltoso nella coltivazione che è eseguita per gran parte manualmente da operatori esperti.

Un attento lavoro di cantina

L’approccio alla produzione dei vini è da sempre caratterizzato da una precisione quasi maniacale in ogni singola operazione svolta in cantina a partire dalla scelta delle uve prima, fino all’ attenta pulizia di ogni apparecchiatura utilizzata passando per il rispetto dell’ambiente; ciò significa adottare sistemi all’avanguardia per la sterilizzazione delle vasche evitando prodotti chimici.

I nostri vini, dal 2002 a oggi

Nel 2002 è stato presentato il primo vino, Okenio.
Oggi le etichette sono 9, vini molto diversi fra loro, ciascuno esprime una caratteristica particolare di questo territorio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi